CINQUE STORIE DI SARDEGNA


Questi vini raccontano della Sardegna e lo fanno attraverso i venti.
Quei venti che, dall’alba dei tempi, scivolano incessantemente sulla terra e sul mare. Quei venti che accompagnano lo scorrere delle stagioni, il lavoro degli uomini. Che portano i profumi lontano. Venti di Sardegna, legati ai prodotti della terra e quindi anche al vino che, proprio per questo, contiene l’anima del vento che lo ha visto nascere. Il carattere di questi vini è forte e intenso. Sicuro.
Ogni vento ha una sua personalità, capace di creare un’atmosfera unica e inconfondibile. Proprio come ogni vino.

 

 

 

 

ISCRA RÙIA


Tui ses su cantu
de s’Isula Arrùbia
chi lompit a su coru
de sa mamma sua antiga

 

Cannonau di Sardegna D.O.P. È uno dei vini più antichi dell’isola.
Colore rosso brillante, tendente all’arancione con l’invecchiamento. Profumo vinoso gradevole,
sapore intenso e secco, robusto, armonico, caldo e sapido. Retrogusto amarognolo.

14% vol

 

 

 

 

 

ÈSTU

Beni, o su Rei,
e chistiona cun boxi firma
a custa terra tua,
a is fillus tuus.

 

Monica di Sardegna D.O.P. Vino tipico della Sardegna. Colore rosso tenue,
tendente all’amaranto con l’invecchiamento. Profumo intenso. Aroma etereo e delicato,
di equilibrata morbidezza. Sapore gradevole, secco, con retrogusto morbido.

14% vol

 

 

 

 

 

TRAESSÀLE

Tui traessas su mari
e lompis fintzas a innoi,
portendimì is bisus suus.

 

Vino Rosso I.G.P. Isola dei Nuraghi. Colore rosso brillante, strutturato. Profumo intenso
e vinoso, gradevole. Sapore morbido, per palati dolci.

13,5% vol

 

 

 

 

 

 

TRAMUNTÀNA

Tui arribbas che nui frida,
a pustis mi spantas
cun s’àlidu tuu callenti.

 

Vermentino di Sardegna D.O.P. Anno 2014. Vino tipico dell’isola, ottenuto da uve coltivate
in terreni sabbiosi-argillosi. Colore dal bianco carta al giallo paglierino tenue. Profumo intenso, delicato
e gradevole. Sapore secco, acidulo, con leggero retrogusto amarognolo.

13,5% vol

 

 

 

 

 

ZÈFIRU

Issu tirat lèbiu
e luxenti che oru,
nùntziu de su soli
chi calat.

 

Sardegna Cagliari D.O.P Moscato. Vino tipico dell’isola, ottenuto da uve bianche a lunga
maturazione, coltivate fin da tempi remoti su terreni argillosi. Colore giallo-oro brillante. Profumo intenso
e vellutato. Dolce e morbido al palato, equilibrato.

14% vol

 

 

 

 

 

Mesudíe

Su cantu
tuu nascit
de s’arrèxini de s’òmini callenti
che sa vida

 

Nuragus di Cagliari D.O.P. Vino bianco ottenuto da uve Nuragus. Colore paglierino con leggero riflesso verdolino. Profumo vinoso gradevole, sapore leggermente amabile armonico, con una punta di acidulo.

13% vol

 

 

 

 

 

DELICANTO

Questo vino leggendario
ha percorso la storia
con l’eleganza di un fata

 

Sardegna Semidano D.O.P. Antico e nobile vitigno della Sardegna, prodotto nella zona della Marmilla. Colore giallo paglierino con riflessi tendenti al dorato. Profumo delicato di frutti bianchi ed erbe aromatiche. Sapore morbido, sapido e fresco.

12,5% vol

 

 

 

SAPORORO

Da un vitigno unico al mondo,
un vino prezioso e
raro come un diamante

Nasco di Cagliari D.O.P. Vino tipico dell’isola, ottenuto da uve bianche a lunga maturazione, coltivate fin da tempi remoti su terreni argillosi. Colore giallo-oro brillante. Profumo intenso e vellutato. Dolce e morbido al palato, equilibrato.

14% vol